TANTI APPUNTAMENTI IN VISTA DELLA FESTA DEGLI STATUTI, SABATO 6 APRILE IL V° CENONE

Pubblicato da Medio Evo il

Palio 2018 Festa degli StatutiFossato di Vico – Aria di primavera, aria di Festa degli Statuti. Manca poco di un mese al grande evento medievale che coinvolge la popolazione fossatana e richiama nel grazioso borgo appenninico tantissimi visitatori. Il conto alla rovescia è iniziato e fervono i preparativi all’interno delle quattro porte e soprattutto nell’associazione Medioevo Fossatano. Il direttivo ha già in serbo,oltre ai soliti appuntamenti di avvicinamento alla festa, importanti novità che accompagneranno e renderanno ancor più dolce l’attesa. Domenica 31 marzo, ricorda il presidente Andrea Bonerba, l’associazione collaborerà alla realizzazione dell’evento “Lasciati andare…. Sei nella storia”, organizzato dalla Bottega di Merlino con il patrocinio del comune presso il centro commerciale Appennino. Ci sarà un banchetto per pubblicizzare la Festa degli Statuti ed una delegazione delle quattro porte che parteciperà alla manifestazione a cui parteciperanno compagnie che si esibiranno in spettacoli, sfide, voli di barbagianni e didattica per bambini.

cenone statuti fossatoSabato 5 aprile torna invece puntuale il 5° Cenone presso la discoteca Lab, a cui farà seguito una notte di musica in un’ambientazione che per l’occasione sarà tutta in stile medievale. Il 25 aprile si inizia davvero ad entrare in pieno clima festa con la presentazione del palio presso l’auditorium di San Cristoforo. Il prezioso drappo, agognato da ogni portaiolo, sarà quest’anno realizzato da Cinzia Guidubaldi espressione di Porta Nova. A seguire verrà estratta la griglia degli scontri che vedranno impegnate le porte nella gara della “ciurumella”. Il 5 maggio spazio ancora alla promozione con l’iniziativa che da diversi anni viene organizzata presso il centro commerciale Collestrada di Perugia. Una delegazione dell’associazione medioevo fossatano, insieme a diversi portaioli, promuoveranno la festa con uno spazio espositivo con depliant, gadget ed assaggi di prodotti tipici. Prosegue inoltre, ricorda il presidente Bonerba, la proficua collaborazione con le scuole fossatane. Un progetto che mira a far conoscere gli statuti medievali e le loro regole semplici, ma fondamentali per l’organizzazione dell’antico castello. Diversi saranno i progetti proposti in base all’età dei ragazzi coinvolti.

Focaraccio Festa degli StatutiAgli alunni della 5° della Primaria e della 1° della secondaria di primo grado, verranno letti dei passi degli antichi statuti fra i più significativi e particolari. Gli alunni della 2° faranno invece delle lezioni di tecnica e pratica nel mese di aprile, sull’arte medievale sotto la supervisione degli artisti fossatani Giuliana e Roberto Belardi. Le modalità di tiro con l’arco storico infine, quello utilizzato nell’avvincente sfida del venerdì fra gli arcieri delle quattro porte, verranno insegnate, anche attraverso delle lezioni pratiche, da alcuni membri dell’associazione degli arcieri Castrum Fossati agli alunni delle classi terze. Tante iniziative quindi, un grande coinvolgimento da parte della popolazione e diversi progetti che mettono al centro la festa, il medioevo e gli Statuti che tanto hanno ancora da raccontare anche alle nuove generazioni. A Fossato di Vico i tre giorni più attesi dell’anno stanno davvero per arrivare.

William Stacchiotti@civetta.tv

Categorie: News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *